Pantelleria crocevia della storia dell’agricoltura

Dall’isola di Pantelleria possono giungerci importanti risorse per un recupero di antiche varietà cerealicole e soprattutto informazioni assai utili per affrontare le emergenze salutistiche del terzo millennio (allergie, intolleranze...) e persino i problemi dovuti al cambiamento climatico? È quello che sperano i ricercatori del Centre d’Ecologie Fonctionelle & Evolutive…

Cinghiali e caprioli: risorsa, non più flagello?

Seppure la motivazione non è più la fame, l’uomo può abdicare al suo ruolo di predatore assegnatogli dalla Natura? Che la caccia intesa come “piacere” non “bisogno” e, in modo superficialmente restrittivo, “piacere di uccidere”, possa suscitare sdegno in chi cacciatore non è, è comprensibile e magari anche condivisibile.…

Il Prosciutto di Parma cambia organo di controllo e disciplinare

A Vinitaly, nel padiglione del SOL&Agrifood, martedì 21 aprile alle ore 10,00 in sala convegni l’Accademia delle 5T conduce un talk show dal titolo “Prosciutti crudi Italiani” un futuro da reinventare. Il Prosciuttificio Tanara di Langhirano sarà con noi al talk show ed esporrà nell’area Biodiversità e Tipicità da…

Mangio male? Che problema c’è? Ci sono gli integratori…

Uno spot televisivo recita così: "Se i soliti integratori non bastano...". E suggerisce un ulteriore integratore che surrogherebbe tutti gli altri. Un messaggio che suona balordo per chi ha qualche anno in più e fa persino fatica a capire che roba sono questi integratori, questa diavoleria del consumismo imposto…



Carne bovina 100% italiana… E allora?

100% italiano ormai è un leit motiv degli spot pubblicitari e dei "motti" sulle confezioni di prodotti alimentari. Una garanzia di prodotto più buono e/o più sano? O la solita furbata che sfrutta un sentimento collettivo? E' in particolare una garanzia quel "carne 100% italiana" strillato a squarciagola da aziende…

La gastronomia come patrimonio culturale

Sono passati quasi 5 anni dalla risoluzione approvata il 12 marzo 2014 dal Parlamento europeo che riconosce i valori educativi, formativi e sociali di un’arte vera: il buon mangiare. http://www.accademia5t.it/wp-content/uploads/2018/05/GASTRONOMIA-risoluzione_Parlamento_Europeo_12-3-2014.pdf A noi pare che gli stati membri, Italia compresa (pur se dovrebbe essere la più interessata), l’hanno ignorata. Basta leggerla…

Ma quale sicurezza?

Il problema del cibo sicuro è sulla bocca di tutti. Ma chi legifera e chi controlla pensa solo a sanificare tutto, persino troppo. Così, preso da esagerati pericoli del presente, trascura quelli più gravi e concreti dovuti all'abuso di additivi. Quanti morti a causa del botulino ci sono stati…