La grande via: la consapevolezza per vivere di più e meglio…

Home » Editoriali » La grande via: la consapevolezza per vivere di più e meglio…

… e difendere il Pianeta. La Grande Via è il titolo di un libro illuminante edito da Mondadori. Gli autori, Franco Berrino e Luigi Fontana, sono scienziati di fama mondiale, ricercatori affermati con un curriculum straordinario in università e centri di ricerca italiani e americani. Eppure non hanno la presunzione che la scienza moderna sia insindacabile e che il sapere del passato sia tutto da buttare: lo dimostrano ben 60 pagine di bibliografia che spaziano dalle più recenti ricerche ad antichi scritti di civiltà di ogni continente.

Un libro di straordinaria ampiezza culturale, piacevole da leggere e illuminante soprattutto perché dimostra come la ricerca di oggi, facilitata da una tecnologia impensabile nelle civiltà del passato, in realtà non faccia altro che confermare, dimostrandole scientificamente, le intuizioni (o cos’altro?) di menti illuminate che ci hanno lasciato testi e tradizioni ingiustamente (e irresponsabilmente) trattati con sufficienza e illusoria superiorità da gran parte del mondo scientifico attuale. Gli autori dimostrano, e mostrando un certo entusiasmo, che persino il rosario, visto generalmente come espressione religiosa esclusivamente spirituale o, peggio, come roba da bigotti, può avere, se recitato secondo antiche regole, un serio valore salutistico. Ci avreste mai pensato? Il rosario inteso anche come le pratiche di meditazione orientali tanto di moda. L’obbiettivo del libro è proprio “la grande via” per una vita non solo più lunga ma pure in salute… Non è banale perché, come gli autori scrivono nella presentazione, “in tutto il mondo le istituzioni scientifiche e sanitarie sono purtroppo chiamate a rispondere a leggi di mercato che hanno interesse a mantenerci in vita ma non in salute”. Il sottotitolo recita “alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa”, ma non basta: gli autori ci insegnano – spiegando con dettagli scientifici molto precisi ma grande capacità divulgativa – come mangiare, come fare attività fisica, come stare con se stessi, come alimentare e far tesoro delle relazioni con gli altri, ma pure come contribuire a salvare il pianeta semplicemente con un comportamento quotidiano intelligente e consapevole. Insomma, un libro per la qualità della nostra vita. Intendiamoci, non tutto ciò che raccontano e dimostrano è alla portata di tutti, i fatti della vita spesso impediscono di rispettare tutti i suggerimenti degli autori, ma l’importante è usare la testa e fare il possibile per il bene nostro e dell’ambiente che ci ospita. Poi, parliamoci chiaro, Oscar Wilde disse “so resistere a tutto tranne che alle tentazioni” e questo vale per molti, io per primo, ma il bello di “La grande via” è che gran parte dei suggerimenti ci aiutano a cedere a tante di queste tentazioni con maggior godimento e vantaggio per la nostra salute. Mentre una maggiore attenzione all’ambiente non ci costa niente, anzi, e possiamo avere la soddisfazione di sconfiggere le multinazionali, la finanza rapace e gli avvoltoi: è questione di usare l’arma della Scelta, il motivo del titolo del nostro blog. L’ho spiegato nel mio editoriale “Il Gusto della Scelta” (http://www.accademia5t.it/il-gusto-della-scelta/), ma Franco Berrino e Luigi Fontana lo spiegano molto meglio di me nelle pagine 263/265 del libro, di cui riportiamo la scansione.

Berrino-Fontana_La grande via_estratto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *